Home » Senza categoria

Category Archives: Senza categoria

Il caso Ghersi

Le speculazioni neofasciste sul cadavere di una ragazzina analizzate da Nicoletta Bourbaki

https://www.wumingfoundation.com/giap/2017/09/il-caso-giuseppina-ghersi-1/

Annunci

Dossier #2: materiali per riflettere sull’ISIS

Articoli e documentari per capire l’ideologia del “Califfato”, il suo funzionamento, i suoi finanziatori e chi sono i giovani cresciuti in Europa che sono diventati terroristi e tagliagole.

isis-logo

Visto il grande successo del nostro primo dossier «Materiali per riflettere dopo gli attentati di Parigi» e le continue richieste di video e testi che giungono da docenti e studenti, pubblichiamo questo secondo dossier dedicato all’ISIS (ma sarebbe meglio chiamarlo DAESH, un acronimo arabo dispregiativo usato da chi lo combatte): alla sua ideologia, ai suoi finanziatori, alla vita quotidiana nei territori che domina, agli stereotipi che lo circondano e al fenomeno più inquietante ad esso connesso: i giovani cresciuti in Europa che si arruolano tra tagliagole ed i terroristi del sedicente «Califfato». Infine tre articoli di riflessioni che ci sono parse utili.

(altro…)

Avanguardie della Storia aderisce alla «Staffetta solidale #OverTheFortress lungo la rotta balcanica»

Raccolta aiuti per i migranti in viaggio, 2-30 novembre 2015.

12193655_1682208175380997_4273572363260930030_n

(altro…)

Perché questo blog

«Perché è importante insegnare storia a scuola?», «perché tenere aperti i musei?». Provate a porre queste domande a chi vi sta intorno (agli esseri pensanti intendo, non a chi vi risponde «sarebbe meglio insegnare cose più utili tipo il trading finanziario») e collezionate le risposte. In molti vi diranno che si insegna storia e si tengono aperti i musei per far si che le persone conoscano ciò che è avvenuto nel passato. Qualcuno aggiungerà che la conoscenza degli eventi che ci hanno preceduto aiuta a capire il presente e i più ottimisti auspicheranno che la società possa imparare attraverso lo studio della storia come evitare errori commessi nei decenni e nei secoli passati.

(altro…)